Logo Università degli Studi di Milano



 
 

Consiglio di Dipartimento  

Consiglio di Dipartimento

Funzioni

Il Consiglio di Dipartimento è l'organo di indirizzo, di programmazione, di coordinamento e di verifica dell'attività del Dipartimento, ed esercita a tal fine tutte le attribuzioni che gli sono conferite dalla normativa in vigore, dal presente Statuto e dai Regolamenti.

Presidente

Prof. Giovanni Turchetta - Direttore

Componenti

 

Personale docente

Fanno parte del Consiglio tutti i professori, i ricercatori di ruolo e i ricercatori a tempo determinato che costituiscono l’organico del Dipartimento.

 

Personale tecnico amministrativo

Fanno parte del Consiglio il seguente personale tecnico e amministrativo:

il Responsabile Amministrativo e il personale di elevata professionalità delle aree amministrativo-gestionale e tecnica a tempo indeterminato, nonché quelle a tempo determinato purché titolari di contratto di durata non inferiore a dodici mesi. La numerosità della rappresentanza del personale tecnico-amministrativo non presente di diritto nel Consiglio è definita in una quota del 15% sul totale dei professori e dei ricercatori complessivamente in servizio nel Dipartimento. 

 

Rappresentanti degli studenti

Fa parte del Consiglio una rappresentanza degli studenti iscritti ai corsi di laurea, di laurea magistrale e a ciclo unico di cui il Dipartimento sia referente principale o comunque responsabile della gestione.

Irene Gobber                          irene.gobber@studenti.unimi.it

Martina Calcinai                 martina.calcinai@studenti.unimi.it

Anna Mangiaracina       anna.mangiaracina@studenti.unimi.it

Yue Chao                                      yue.chao@studenti.unimi.it

Wang Yi                                        yi.wang1@studenti.unimi.it

 

Rappresentanti degli Assegnisti, Dottorandi, Specializzandi

Farà parte del Consiglio una rappresentanza dei titolari di assegni per lo svolgimento di attività di ricerca attribuiti al Dipartimento o da questo attivati e una rappresentanza degli iscritti ai corsi di dottorato di ricerca e alle scuole di specializzazione di interesse del Dipartimento, nella misura determinata dal Regolamento di ciascun Dipartimento.

Torna ad inizio pagina